In mezzo a questa pauta…un’altra scintilla!


Nello schifo che sta capitando in questo paese Milena Gabanelli ci mostra un punto di vista oggettivo.
Per chi legge: non mi importano le vostre idee politiche, mi importa che riflettiate sulle tematiche proposte dalla giornalista di Report.
Non Ŕ da “comunisti” invitare a riappropriarsi della propria libertÓ, ri-acquisendo il proprio senso critico che permetta di decidere quale siano il male, il bene oggettivo e i propri doveri nei confronti della societÓ.
E’ semplicemente da persone di buon senso.

“Siamo sull’orlo della sconfitta civile”: come non si pu˛ non fare la rivoluzione dopo i fatti di queste settimane?
Come si pu˛ accettare che un presidente del Consiglio faccia il diavolo a quattro in SEI canali televisivi…come si fa a non pensare di essere tornati al fascismo?

Per me la rivoluzione parte proprio da domani, dal fatto di andare a votare.

E’ normale e non eroico rifiutarsi di calpestare ci˛ in cui si crede“.
Milena…grazie!!!!

Saluti impegnati,
Marco

E oggi non si pu˛ tacere!!!


In attesa di spiegarvi quello che ho fatto oggi, vi inoltro un primo assaggio del No B. Day di oggi.

Vi rendete conto che in tutto il mondo, oltre al fiume umano di Roma, gli italiani si sono riuniti con una manifestazione spontanea promossa su Internet!!
E’ incredibile e commovente! Forse ipotizzare di emigrare pu˛ tornare a essere di nuovo solo un leggero pensiero e non una ipotesi che prende forma.

Tra parentesi…un pensiero sui due arresti che ci sono stati oggi…per caritÓ va benissimo, ma farli uscire oggi mi sembra proprio un po’ un evento a orologeria.

Saluti impegnati!

Marco