L’emozione passa anche da Los Angeles

Locandina“Quando ti muovi alla velocità della vita, scontrarsi è inevitabile”
La scintilla di oggi è un bel film e questa, che avete appena letta, è la frase con cui si presenta una pellicola emozionante.
CRASH – CONTATTO FISICO
Appartiene al genere drammatico che ti fa uscire dalla sala “agitato”; in fondo è il conflitto tra il bene e il male e la tecnica cinematografica che ti colpiscono dritto “dove è nascosto il punto più segreto del tuo cuore”. Veramente molto bello; occorre andarlo a vedere per riuscire a riconfermarsi sul fatto che il mondo sia ancora pieno di miracoli, sorprese e persone che utilizzano in modo generoso la propria materia grigia. Grande film, grandi attori e grazie Paul Haggis! Da sapere che è stato lo sceneggiatore di “Million dollar baby”; vedendo come sono ridotto questa sera, penso che rinvierò la visione di questo altro capolavoro a un giorno emotivamente più tranquillo! Vi lascio con la prima frase detta nel film:
“In ogni metropoli del mondo anche solo camminando per strada s’incontrano persone, si creano dei contatti, ma a Los Angeles, i suoi abitanti sono talmente barricati dietro la loro città di vetro e metallo, da non incontrarsi quasi mai, ed è tanto il loro desiderio di imbattersi in qualcuno, di avere un contatto fisico, da volersi scontrare con qualcun altro solo per sentire qualcosa.”

Un saluto,
Marco

2 pensieri su “L’emozione passa anche da Los Angeles

  1. Pingback: Million Dollar Baby

  2. Pingback: …maybe tomorrow, I’ll find my way… « Informetica

Lascia un commento