..e oggi sono al Wired Next Fest!

wiredlogoSmall
Oggi alle 17 mi trovate al Wired Next Fest!

Il titolo della chiacchierata che farò sarà :

I videogiochi possono salvare il mondo?

E’ naturale che la risposta sia positivamente scontata, ma, per chi verrà , proveremo a scoprirlo insieme.

Altre informazioni qui.

…e speriamo che il Frecciarossa sia in orario!

Saluti da festival,
Marco

Vivo sono….e con entusiasmo!


Non sono tempi facili un po’ per tutti e figuriamoci adesso in tempi di elezioni!
Vorrei però condividere con voi un incontro bello e che mi permette di riappropriarmi del blog che per un po’ ho lasciato in solitudine.

Questa sera sono andato a sentire Antonio Spadaro, gesuita e direttore di “Civiltà  cattolica”, autore di Cyberteologia.

I dettagli pratici dell’incontro potete trovarli qui.

Era da tanto tempo che non uscivo da incontri del genere con “l’entusiasmo di una volta”. Battute a parte, è stato un incontro che ha dato la forma a tutto un insieme di pensieri e idee che avevo già  in mente, ma che dovevano trovare una nuova modalità  per essere trasmesse anche ad altre persone.

A questo punto NON potete non andare sul suo blog, Cyberteologia!

Un saluto in superficie e profondità  (NB ha senso solo per chi ha seguito l’incontro, quindi non spaventarti, o visitatore dell’ultima ora!)

Marco

My participation at View Conference 2012

As I said in the previous post, I’m not dead, I’m only very busy!

One of the reasons is that I’m going to participate, like the past year at View Conference 2012.

I will attend one speech and one workshop.

You can find information here or you can watch the “Star Wars”-like intro made using the online tools from StarWars.com. The tool is AWESOME! Thank you Starwars.com!

May the force be with you!

Starred cheers,
Marco

View Conference 2011: manca un giorno soltanto!

viewConference2011Logo

Buonasera a tutti!

Annuncio che domani dalle ore 17,30 alle ore 18,30 ci sarà alla View Conference 2011 il workshop tenuto da me dal titolo:
Retrogaming, cosa imparare dal passato: successi ed errori nella storia dei videogiochi

Far convivere la preparazione di questo intervento con l’attività lavorativa ordinaria è stato un parto difficiile, ma spero che possa interessare i partecipanti.
Vedremo domani le reazioni a caldo.

Non potete esserci domani? Allora vi invito per il secondo incontro a View!
Questa volta sarà un intervento divulgativo dal titolo:
Trasformare la propria passione in lavoro: come entrare nel mondo della Video Game Industry.

Sarà nella sala Cavour dalle ore 9 alle ore 10 di mercoledì 26 ottobre 2011.

Un saluto tecnologico,
Marco

Vivo dall’iPad sul Frecciarossa!

Buonasera a tutti! Sono ufficialmente vivo e vegeto e impegnato in faccende relative alla nostra prossima creatura. Ho deciso di rendermi sempre connesso con il mondo comprando un telefono Android, il Nexus S, e un iPad da cui vi sto scrivendo e devo dire che ho fatto bene. Presi a piccole dosi questi aggeggi possono rivelarsi decisamente utili, ma presto avrò in serbo un paio di articoli con le impressioni dopo un po’ di tempo di utilizzo. Prima dell’articolo ufficiale, vi invito ad andare sul sito della View Conference 2011 e poi…vedrete.

Saluti ferroviari,
Marco

Non ho solo un gemello, ho un omonimo che mi somiglia abbastanza e fa…il comico!

Italias-Got-Talent-2-031
Mi era già capitato con una telefonata strana di una giornalista che, dopo 5 minuti di chiacchierata, mi chiede:
“Come trova lo spettacolo , in cui reciterà tra qualche settimana qui a Lecce?”
Dopo una mia frase sbigottita, la giornalista mi chiede: “Ma lei non è Marco Mazzaglia, il comico di Zelig…?”

Dopo quell’episodio, facendo un po’ di “egosurfing” per capire quali immagini di me ci sono in rete, ecco trovato il mio omonimo e direi che, curiosamente, un po’ mi somiglia!
http://gossipscoop.altervista.org/marco-mazzaglia-italia%E2%80%99s-got-talent-2/

Saluti identici,
Marco

Festa della matematica 2011!

Buongiorno a tutti.

Venerdì per Milestone sono andato a tenere una conferenza (o lezione come cita l’articolo de “La Stampa”) dal titolo “La matematica nei videogiochi”.

Spero che i 1000 studenti suddivisi nei due turni da 750 e 250 nelle sale del multisala al Lingotto siano stati contenti.

Un sunto dell’esperienza proviene da “La Stampa”:

1) L’intervista sul sito de “La Stampa” che mi hanno fatto dopo le conferenze (ero piuttosto provato dopo meno di tre ore di parlata…)
2) L’articolo de “La Stampa” che parla della Festa della Matematica 2011

E’ stato un bel momento a contatto con gli studenti delle superiori.
Sinceramente mi sono commosso quando nella presentazione ho dichiarato di avere frequentato il liceo scientifico Galileo Ferraris e il gruppo di “galferini” arrivati alla festa è esploso in un applauso decisamente inaspettato!

Il lavoro serale per cercare un modo di presentazione degli argomenti accattivante ha pagato anche questa volta!

Saluti numerici,
Marco