Il nostro WRC su Gamers – Tutti pazzi per i videogiochi!


Buonasera a tutti.
Non ho parlato ancora del nostro gioco ormai uscito ad Ottobre, ma ecco un filmato che parla per lui!!
Gamers Ŕ una serie scritta dagli sceneggiatori di Camera CafÚ, ambientata in un negozio della catena Gamestop.

La notte Ŕ inoltrata e il sonno Ŕ molto, quindi…buona visione!

Saluti pazzi,
Marco

SBK-X: it’s out!!!


I’m late for the news, but I was really busy at work (…as usual?!?!?).

The Milestone efforts for SBK-X ended and tomorrow, June 4th, SBK-X will be released all over the Europe.
Even if I work at Milestone, I’m not a fan of racing games, but this time the GAME IS GREAT!!!!

Career mode, “evolving track” and other nice stuff will satisfy everyone that wants to try the experience of riding a motorbike.

So….go out and get this game!

“Bike” cheers,

Marco

Pisa…sto arrivando con un seminario interattivo!

Volantino_smallI post in questo blog compaiono a fatica, anche se ci sarebbero tonnellate di cose da scrivere: i fatti che mi stanno capitando, il nuovo PC (un mostro da 6 GB e doppio hard disk da 1 TB in RAID 1 e altro ancora!), una lezione all’universitÓ di Milano.
Al momento riesco a lasciare questa traccia, ovvero la mia presenza giovedý 13 maggio all’universitÓ di Pisa per Milestone come video game evangelist; sono ospite di un gruppo di studenti per parlare del mondo dei videogiochi e mostrare il legame che c’Ŕ con il mondo accademico.

Per chi non lo sapesse, la maggior parte degli esami che sembrano teoria pura poco applicabile durante il corso di laurea (vedi intelligenza artificiale….ho sempre avuto delle passioni molto di nicchia… ­čÖé ), trovano finalmente una vera e propria declinazione e applicazione in questo contesto.
E’ bello percepire l’interesse e l’entusiasmo da parte di studenti e docenti per questo mondo; ci˛ mi dÓ una carica nel lavorare e cercare di dare il massimo che mai avrei pensato!

Vedremo che succederÓ giovedý!

Intanto, grazie al mio collega Marco, scopro che qui parlano di me!!!

Saluti accademici,
Marco

Un po’ di mie notizie su “La Stampa”…

Fotografia apparsa su "La Stampa" del 30 agosto 2009
A questo link, potete trovare l’articolo che Ŕ comparso su “La Stampa”, oggi domenica 30 agosto 2009.

Per “completezza formale”, il gioco di cui si parla nell’articolo Ŕ “M-79 Ambush” di Ramtek, emulato dal Mame anche se non completamente. Potete trovare un po’ di informazioni qui.

Buona lettura!

Un saluto in una giornata un po’ strana…

Marco

Un mio intervento al Politecnico di Milano

Design, Progettazione e Sviluppo di Videogiochi in Italia: l’esperienza di Milestone from Pier Luca Lanzi on Vimeo.

Buongiorno a tutti.

Ho sempre desiderato poter parlare del lavoro che faccio e di videogiochi ed ecco qui l’occasione!
E’ da marzo che, oltre al ruolo di IT manager, sto facendo una serie di incontri in universitÓ e scuole superiori per poter far capire che cosa vuol dire sviluppare videogiochi.

Ecco il link del mio intervento avvenuto al Politecnico di Milano il 23 Aprile 2009; un ringraziamento a Pier Luca Lanzi e Daniele Loiacono, che hanno curato, oltre alla preparazione dell’incontro, anche la registrazione e la messa su Internet!

Attenzione: Ŕ un po’ lungo…un po’ pi¨ di un’ora!

Buona visione!

Saluti accademici,
Marco

Dopo “La Stampa”, “Repubblica”….il TG5!


Dopo varie tracce lasciate su quotidiani e giornali, ecco qui il servizio sulla Milestone che Ŕ passato al TG5 sabato sera.
La troupe Ŕ passata nei giorni scorsi; per l’occasione ha voluto vedere e intervistare un po’ di miei colleghi. Dulcis in fundo, mentre se ne stavano andando, hanno colto un mio collega e me in una splendida riunione davanti all’ascensore causata per mancanza di spazio.

Nel servizio c’Ŕ stata la sindrome da “Kick off” (famoso gioco di calcio per il Commodore Amiga), sbagliando praticamente tutti i nomi/titoli della Milestone….un po’ come succedeva per il “Cartellino Gaillo” oppure il “Calcio d’angalo”.

Ecco i nomi veri:
“Producer manager” in veritÓ Ŕ “Production manager”
“Rachele Daimo” Ŕ “Rachele Doimo”
“Fabio Poglianti” Ŕ “Fabio Paglianti”

Il servizio pu˛ essere interessante per chi vuole vedere un po’ che cosa voglia dire lavorare in una azienda che fa videogiochi.

Buona visione!

Un saluto televisivo,
Marco